domenica 28 febbraio 2016

Torta all'arancia ❤️

Spesso mi capita che quando sono stanca e magari un po pensierosa mi serva preparare qualcosa , non tanto poi per mangiarlo ma per tenere occupata la mente , oggi è una di quelle giornate . Penso alla mia migliore amica in vacanza , fuori piove , il mio Yomo ( il
Mio fantastico meticcio) non se la sta passando benissimo in questo periodo , e quindi .... Faccio una torta , l'effetto rilassante è assicurato . 
Sul cellulare ho una cartella di torte che prima o poi farò , di torte che per qualche motivo hanno stuzzicato la mia voglia di dolce , ma a dire la verità non ci sono solo dolci ....
Ed ecco qui oggi quindi la torta arance e cioccolato fondente , una di quelle torte ottime per merende e colazioni .

RICETTA

-350 gr farina 0
-300 gr zucchero semolato 
-1 arancia 
-3 uova
-100 ml di olio di semi
-100 ml di latte
-60 gr di formaggio fresco tipo Philadelphia 
-1 pizzico di sale 
-1 bustina di lievito
-50 gr di gocce di cioccolato ( ma a seconda dei gusti potete toglierle o metterne di più )


Grattare la buccia dell'arancia con una grattugia , aggiungere gli spicchi , il latte e l'olio e con un frullatore a immersione frullare bene . 


In una planetaria montare le uova con lo zucchero , quando saranno ben montate aggiungere il composto di latte e olio , il formaggio ,la farina setacciata , il sale , il lievito e far amalgamare il tutto per un paio di minuti . 


Imburrate una tortieta , io ho usato uno stampo da 23 cm perché a me le torte piacciono belle alte , e infornare a 180 gradi per 50 minuti . 


Con la prova dello stecchino la torta deve risultare un po umida , non asciutta . È pronta sfornare e mangiare ..... Vedrete è leggera e deliziosa ❤️


Buona domenica a tutti .

mercoledì 24 febbraio 2016

Lisbona .... E i suoi dolci ❤️



Eccomi di ritorno da Lisbona .... 
Città fantastica , capitale del Portogallo , ma la mia intenzione non è quella di descrivervi la città o le usanze come una guida turistica , no la mia intenzione è quella di parlarvi dei fantastici dolci che ho assaggiato e di cui mi sono follemente innamorata ❤️

Ecco una carrellata dei dolci più tipici che ho incontrato in questa breve vacanza ...

Bolacha Francesa , frolle con la marmellata 


Maçã assoda, mela cotta al forno con cannella e crema .... Fantastiche ancora calde 


Bolo de arroz , dolcetti simili a dei cupcake ma fatti con farina di riso 


Ed ecco qui pasticceria di Belém , un posto mitico , presente in tutte le guide turistiche . Una fabbrica di dolcetti con una portata di 15.000 Pastel de nata al giorno.
Questo dolce tipico rappresenta Lisbona nel mondo . Dolci ottimi che creano dipendenza . 


Questi sono due pasticceri alle prese con un'infornata di Pasteis de nata . 


PASTEIS DE NATA


Ci sono molte ricette per preparare questi fantastici dolci perche quella originale è ancora segreta , custodita da pochi eletti. È per questo che ne ho provate un paio e la più simile a ciò che ho gustato a Lisbona a me sembra questa . Alcune contengono fecola di patate , altre dati a , alcune procedono per la cottura della crema come se fosse una normale crema pasticciera , altri mettendo tutto a crudo e poi facendolo cuocere .... Insomma ognuno ci mette del suo . 


RICETTA 

-4 tuorli
-50 g di zucchero
-1 cucchiaio di farina
-1 baccello di vaniglia
-scorza di mezzo limone 
-250 ml di panna
-½ bicchiere di latte
-1 rotolo di pasta sfoglia già pronta
-Burro qb per infarinare la teglia dei cupcakes
-Zucchero a velo e cannella in polvere per spolverare


Aggiungete la farina al mix di panna e latte , in più riprese senza far formate dei grumi , aggiungere i tuorli precedentemente leggermente sbattuti con una forchetta , aggiungere la vaniglia e la buccia del limone e lo zucchero .

Fare addensare la crema ottenuta sul fuoco. Per conservarla in modo che si raffreddi coprire con la pellicola trasparente in modo che non si formi una patina dura .

Stendere la pasta sfoglia, ritagliare dei dischi e trasferirli negli stampi da muffii precedentemente. Adagiare ogni cerchio di pasta sfoglia nello stampo usando le dita schiacciare l’impasto in modo da far aderire l’impasto nella forma .

Riscaldare il forno a 250°C (al massimo), non ventilato.
Distribuire con un cucchiaio la crema raffredata negli stampi. Far cuocere per 15 –massimo 20 minuti  affinchè la superficie assume un bel colore dorato scuro e il guscio risulta cotto .
Per dare un ultimo tocco che possa renderli simili agli originali usare il cannello caramellatore per bruciacchiare e caramellare la superficie .Si possono mangiare caldi o freddi , spolverati con cannella e zucchero a velo.
Ed eccoli qui .... Fidatevi , uno tira l'altro ❤️








sabato 6 febbraio 2016

Torta di mele ❤️

Ciao a tutti , 
Oggi ho deciso di postare una ricetta molto stagionale , che utilizza un frutto che in questo periodo solitamente abbonda in tutte le case .... 
La Torta di mele, non la famosa Apple pie  americana che troverà sicuramente spazio più avanti in questo blog , no parlo della classica torta di mele che tutte le mamme sfornavano quando eravamo piccini e che riempiva di odori golosi le nostre case . Ogni volta che la faccio mi riporta a ricordi passati , e quando assaggio la prima fetta ( lo ammetto ancora calda e fumante ....) faccio un tuffo nel passato . Vi lascio la mia ricetta ormai collaudata e apprezzata . ❤️




RICETTA

-700 gr mele 
-60 gr butto temperatura ambiente 
-3 uova 
-mezzo bicchiere di latte 
-300 gr di farina setacciata 
-100 gr zucchero semolato 
-150 gr zucchero di canna 
-1 bustina di lievito 
-cannella ( secondo il vostro gusto , io personalmente ne abuso )
-succo di limone 
-rum
-un pizzico di sale 


Sbucciare le mele , affettarle non troppo piccole e lasciarle insaporire in una bacinella con un po di rum , cannella e due cucchiai di zucchero . 




Lavorare i tuorli con il restante zucchero , montare gli albumi a neve ferma con un pizzico di sale e unire i due composti . 




Aggiungere la farina setacciata e il burro a temperatura ambiente e amalgamare il tutto . Aggiungere le mele , io personalmente non scolo il liquido che le ha insaporire per cui poi non mi serve unire il latte perché il composto risultata già abbastanza morbido . 
Infornate in forno statico già caldo a 189 per 45/50 minuti, quando infilzate uno stecchino deve risultare ancora umido .
Io utilizzo uno stampo quadrato con lato 24cm, perché mi piace molto alta .




Buon appetito ❤️

giovedì 4 febbraio 2016

Brownies ❤️

Fantastici , soffici e dolci brownies...
Li considero da sempre un cibo rassicurante , fantastico per i pomeriggi d'inverno accompagnati da una fumante tazza di latte ...





RICETTA ...

- 100 gr di cioccolato fonde tagliato a pezzetti 
- 100 gr di noci a pezzetti 
- 50 gr di zucchero semolato
- 50 gr di zucchero di canna 
- 2 cucchiai di farina 
- 1 bustina di lievito
- 1 pizzico di sale
- 3 uova intere 
- 100 gr burro


Sciogliere il cioccolato in un pentolino col burro , quando sarà tiepido unire a tutti gli altri ingredienti e mescolare bene . 
Infornare a 180 gradi per 25 minuti in una teglia quadrata di 20x20.




Ed eccoli qui ... Buon appetito ❤️


martedì 2 febbraio 2016

Cuori di frolla ❤️

Ecco qua .... Facile , veloce e versatile , la frolla per biscotti o basi di crostata .
Io la utilizzo tantissimo , oggi sto preparando dei biscotti , ma spesso la utilizzo anche come base per frolle da riempire poi di marmellata , cioccolata o creme senza cottura . Ecco qua la ricetta .



INGREDIENTI :

- 500 gr di farina 
- 180 gr di zucchero a velo 
- 1 uovo intero 
- 250 gr di burro morbido 
- vaniglia una fialetta

Preparazione :

Mettere tutto assieme nella planetaria, accendere e farla girare finché tutto sarà ben amalgamato . Creare dei panetti e metterli in frigorifero avvolti nella pellicola trasparente per almeno un'ora . 
Per i biscotti cuocere in forno statico per 160 per 15 minuti . 



Vi avevo detto che era una ricetta semplice e fantastica . Mi piace fare i biscotti e poi intingerli nel cioccolato fuso


Buon appetito ❤️.
.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...